Hitler, il miglior amico del cane


Un tassista viene massacrato per avere investito un cocker. Non un mastino, un dobermann, un rotweiler. Un cocker. Questi, che gli hanno spappolato la milza a calci ripetutamente precisi, avevano un cocker, il cane dallo sguardo più umano che esista. E lo so che con questo mio giudizio non farò giustizia a molti, ma ecco che la mia insofferenza per gli animalisti oggi sale, sale, sale… Sarà perchè mi ricordo in questi casi che Hitler è stato il primo animalista (e antivivisezionista).

Annunci

14 pensieri su “Hitler, il miglior amico del cane

      1. guareskj Autore articolo

        Cosa non hai capito: che non c’è implicazione ma solo associazione o che è una nobilitazione per diminuzione? Nel primo caso non c’è che da ripetere: ho fatto un’associazione di idee; come dire: con tutto il bene che si vuole agli animali si va a finire che si maciullano gli uomini. Nel secondo: c’è poco da star allegri se la nobilitazione dell’animale è esito di un paragone che passa per l’abbruttimento umano. E’ un po’ più chiaro?

        Mi piace

      2. alsalto

        Bhe’…si, cosi’ e’ piu’ chiaro.
        Comunque sembri fare una associazione che merita di esser meglio specificata senno’ e’ normale che ti attiri contrariatezzamenti. Ossia veroe’ che i folli che hanno menato il tassista semprano rispondere alla tua equazione ami animali=odi uomini ma vero’ e’ che quelli l’avrebbero preso a calci pure gli avesse fatto cadere il cono gelato…i folli, i violenti trovano sempre il modo di mostrarsi, il cane e’ stato solo un’alibi…quelli son li stessi che se li guardi ti dico: Cazzo guardi? Mi hai capito. Ciao Guare’.

        Mi piace

      3. guareskj Autore articolo

        Comunque l’han fatto loro e io ho la brutta abitudine di stare ai fatti e non alle fantasie. Comunque il tassista oggi è morto. Per il resto, non so se si capisce ma a me di attirare “contrariattezzamenti” non interessa.
        Saluti a te.

        Mi piace

    1. guareskj Autore articolo

      @ Mr Loto
      Saremo anche tutti collegati, forse. Ma cosa vuol dire rispetto al post e a quel che è successo a Milano? Comunque l’essere umano è unico.

      Mi piace

      Rispondi
  1. francesca

    Il suo discorso è privo di senso. Secondo lei gli animalisti (e antivivisezionisti) amano tanto i cani, quanto disprezzano gli uomini? è evidente che quello accaduto a Milano rappresenta l’ignoranza e la violenza che impregna la parte più ignorante e gretta della popolazione. Le stesse persone, che molto spesso, maltrattano gli animali.

    Mi piace

    Rispondi
    1. Guareskj Autore articolo

      Ma l’unicità dell’uomo è proprio questa: che può giungere a far schifo per il suo degrado. Eppure il suo senso non si esaurisce in questo, non si esaurisce sè. E a dirlo è proprio quella richiesta di altro che, per delusione, a volte o spesso ci vien da cercare altrove.

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...