Due (il segno nello schifo)


La caccola secca t’attende furtiva dal bordo del tavolo e sotto la seggiola: ti sfiora le dita improvvisa, ti tocca la mano, e oramai ritrarsi è già tardi. Durezza impietrita dagli anni ti punge e, sorpreso, improvviso e instantaneo il quasi dolore ti tocca e scompare. Eppure era lì che da tempo qualcosa restava nascosto e ti aspettava al suo posto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...