Ho detto culo!


La sapete quella del nonno che vedendo una bella ragazza in minigonna a pois (chissà poi perché proprio a pois) dice: “che bel culo”. E la nipotina chiede: “cos’hai detto?” e lui si abbarbica tra risposte insensate dopo aver mentito rispondendo: “cuculo”. E lei poi comincia a scassargli la uallera per mezz’ora e lui alla fine ammette di aver detto “culo” pur di farla smettere di scassare? Ecco: uguale. Ho affrontato un po’ di temi politically uncorrect ultimamente, tra cui omosessualità e il tormentone flagellante – la madre di tutti i tormentoni – dei “dico” (ricordate la vecchia filastrocca dei nonni? “te l’ho detto, te lo dico, te lo torno a dir di nuovo” … forse era profetica).  Ho mollato il colpo. Not possible: bisogna dire che gli omosessuali sono un’unione “feconda” do you rend cont? Se no te fanno fuori, ti ammorbano di ramanzine: forse non sai cosa dici, sei retrogrado, razzista, omofobo. Sì sono omofobo. E credo che essendo omofobo potrò meglio tutelare: Dio, famiglia e nazione. Sono cattolico, apostolico, romano e ho detto culo. Culo. Non “omosessuale”, ma “culo”. Ho detto culo. E anche negro, toh.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...